Lorenzo Trincheri per la sesta volta eroe del Col della Bonette

By , 28 luglio, 2015, No Comment

Trincheri scherza durante la premiazione al Colle della Bonette

(28 luglio 2015) L’imperatore del Colle della Bonette, località nei pressi di Auron, nello splendido scenario del Parco del Mercantour, è Lorenzo Trincheri. Domenica 26 luglio, nel giorno in cui si chiudeva il Tour de France di ciclismo, il camoscio di Dolcedo, alfiere del Team Brooks Italia e del Gs Roata Chiusani, per la sesta volta ha tagliato per primo il traguardo della Ascension de la Bonette, classica gara in salita del calendario francese, alla quale per la 33esima edizione si sono presentati al via ben 267 atleti (record della competizione). L’agente immobiliare della Val Prino ha chiuso in 2h 03’03”, in completa solitudine, relegando ad oltre 4′ Frederic Gayl della Asptt Nizza ed a 5′ Laurent Dodet della Era Antibes. Tra le donne ha trionfato la nizzarda Fanny Mazzella, di origine italiana, in 2h38’24”.
“Questa è una manifestazione cui sono particolarmente affezionato e che si addice alle mie caratteristiche. La mia intenzione era quella di scendere ancora una volta sotto le due ore – ha commentato Lorenzo Trincheri -. ma purtroppo non ho trovato avversari in grado di garantire un ritmo adeguato. All’8° km ho provato un allungo e sono rimasto da solo. Sono comunque soddisfatto della mia prova”. Suo resta il primato della gara, 1h58″16″, siglato nel 2009.

Read More →

Primo semestre di 2015 ok per il Camoscio di Dolcedo

By , 30 giugno, 2015, No Comment
Lorenzo in azione

Lorenzo Trincheri in azione

(30 giugno 2015) Primo semestre di 2015 decisamente soddisfacente per Lorenzo Trincheri che ha già messo in bacheca la prima edizione della Epic Race, gara svoltasi nei pressi di Borghetto Santo Spirito (Sv), un buon 14° posto nella Mezza del Marchesato (a Saluzzo), il successo sulle strade di casa nella Dolcedo-Monte Faudo del 1° maggio (10 km con 1050 metri di dislivello), buone prestazioni e piazzamento tra i migliori nelle tre frazioni della Imperia a tappe, la vittoria nella 19^ Ascension de Gourdon di Pont-du-Lop, cui ha partecipato per la prima volta (ben 270 partenti per ua gara di 12,4 km 3 760 metri di dislivello, coperti in soli 48’37, il podio (3°) nella Mezza di Alassio ed ancora un 4° posto assoluto (e titolo di campione piemontese con la maglia del Gs Roata Chiusani) nel Monviso Vertical Race (41’30” alle spalle di Moletto, Bert e Bonetto) di inizio giugno ed ancora la settima posizione, primo degli italiani, nella storica Corsa al Monte Faudo.
Prossimo importanteobiettivo, per il portacolori del Team Brooks Italia, è l’Ascension al Col de la Bonette, in Francia, dove Lorenzo è già stato più volte grande protagonista.

Lorenzo Trincheri primo sul traguardo della Epic Race

By , 10 febbraio, 2015, No Comment
Lorenzo Trinxheri sul percorso impegnato della BiBi Epic Race, con arrivo sul Monte Croce

Lorenzo Trinxheri sul percorso impegnato della BiBi Epic Race, con arrivo sul Monte Croce

(10 febbraio 2015) Prima vittoria del 2015 per Lorenzo Trincheri, trionfatore in Val Varatella, in provincia di Savona, nella prima edizione della BiBi Epic Race.
Ecco l’articolo del quotidiano La Stampa a riguardo di questa nuova impresa del Camoscio di Dolcedo, su di un percorso in parte innevato. Per leggerlo clicca qui
Questa la classifica finale (primi 5) di una gara di quasi 17 km e ben 754 metri di dislivello.
1° Lorenzo Trincheri (G.S. Roata Chiusani) 1h 08’24″
2° Corrado Ramorino (Gruppo Città di Genova) 1h 09’51″
3° Alberto Ghisellini (Atletica Run Finale) 1h 14’13″
4° Leonardo Gaglione (Atletica Run Finale) 1h 15’33″
5° Andrea Rattazzi (Maratoneti Genovesi) 1h 16’12″