Il camoscio di Dolcedo in trionfo ai 2.100 metri del Rifugio Migliorero con la portentosa staffetta del Roata Chiusani

By , 18 Settembre, 2013, No Comment

A volte anche per Lorenzo Trincheri, specialista delle gare in salita, il percorso prevede, come in questa foto, delle discese...

( 18 settembre 2013) Trionfale partecipazione di Lorenzo Trincheri alla 21a Staffetta Fossano-Rifugio Migliorero (78 km complessivi), prestigiosa ed impegnativa gara podistica in salita andata in scena domenica scorsa in provincia di Cuneo, dove è molto sentita.
Il camoscio di Dolcedo, ultimo dei novi portacolori del Gs Roata Chiusani, ha tagliato per primo il traguardo dopo aver coperto i 5,5 km del suo tratto, da quota 1.550 a 2.100 metri slm, in 27’28”, miglior tempo di frazione.Questi i nomi degli altri alfieri del Roata Chiusani: Andrea Barale, Davide Preve, Roberto Mauro, Loris Tourn, Enrico Aimar, Davide Martina, Luca Massimino e Massimo Galliano.
L’agente immobiliare della Val Prino, atleta di spicco del Team Brooks Italia, ha contribuito ad aumentare il divario con i più immediati inseguitori, gli storici rivali dell’Atletica Dragonero, giunti con oltre 12′ di ritardo complessivo.
Per quanto riguarda la sola frazione conclusiva, il popolare Trink ha inflitto 27″ a paolo Bert (Podistica Valle Varaita), 2’28” a Savio Galliano (Pam Mondovì) e 2’36” a Matteo Pellegrino (Boves Run), e ben 4’22” il distacco di Dario Barale dell’Atletica Dragonero, per la soddisfazione del presidente del Roata Chiusani, Beppe Viale.Ben 22 i team maschili che hanno partecipato e concluso la prova. Tra le donne (8 squadre) successo dell’Auxilium Saluzzo.
La manifestazione, curata dall’Atletica Fosano 75, come ogni anno ha rappresentato uno degli appuntamenti più sentiti del calendario di fine estate. Ottima è stata sia l’organizzazione e grande il successo dell’iniziativa, grazie all’aiuto dei volontari ed alla presenza di tanti atleti, provenienti anche numerose parti d’Italia.
Numerosissima è stata infatti la partecipazione all’evento, favorita anche dalle speciali categorie Amatori, Master e Fitwalking.
Anche in questa trasferta in terra piemontese Trincheri, che sta progettando di prendere parte alla prossima Marathons des Sables (aprile 2014), è stato supportato da alcune aziende locali, quali Calvi Chevrolet Imperia, Dolio, Piero Saglietto Carige Assicurazioni.