Lorenzo all’assalto del Monte Bianco

By , 30 Giugno, 2012, No Comment

L'incantevole scenario che ospita la Marathon du Mont Blanc

(30 giugno 2012) Dall’Etna al Monte Bianco. Due settimane dopo il trionfo nella gara che dal mare porta alle pendici del vulcano siciliano, Lorenzo Trincheri sarà domani, domenica 1 luglio, al via della 10^ Marathon du Mont Blanc (42 km, con un dislivello positivo di 2511 metri e negativo di 1.490 metri), una delle gare in salita più attese e famose d’Europa, in uno scenario che non ha eguali, tra Francia e Italia, intorno alla vetta più alta del Vecchio Continente. Non è infatti un caso che tra gli iscritti figurino i più forti trail runner in circolazione, compreso il fenomenale spagnolo Kilan Jornet, n° 1 al mondo nello skyrunning e nello sci alpinismo. L’organizzazione, per celebrare l’importante traguardo delle 10 edizioni, ha tra l’altro invitato tutti coloro che sono entrati nell’albo d’oro, a partire da Nicolas Pianet che nel 2011 ha concluso vittoriosamente in 3h56’42”. Partenza da Chamonix, a 1.035 metri slm, ed arrivo a quota 2.050 di Planpraz, con passaggio anche ai 2.201 di Aiguillette Col des Posettes. In totale i partenti saranno 2.000 (numero massimo previsto dal regolamento), ma la maratona non è l’unico evento podistico di questo weekend intorno al Monte Bianco. Sono previsti anche le prove sui 10 km, il famoso cross (34esima edizione, sui 23 km, cui partecipa anche il fortissimo neozelandese Jonathan Wyatt) e il km verticale (disputato ieri e vinto da Jornet e dall’italiana Antonella Confortola), per un totale di altri 5.000 concorrenti.

Lorenzo Trincheri sognava da tempo di partecipare alla gara di Chamonix

Tornando alla Marathon du Mont Blanc, per il camoscio di Dolcedo, portacolori del Team Salomon Carnifast, si tratta di un’ottima occasione per confrontarsi con i più accreditati specialisti del panorama internazionale. “E’ una gara che sognavo da tempo di fare. Non conosco tutti gli avversari – ha detto l’agente immobiliare della Val Prino prima della partenza per la Francia -. So che troverò atleti molto preparati. Spero di riuscire ad entrare nei primi 10, centrare la top 5 sarebbe fantastico, ma non sarà per niente facile. Gareggiare con Jornet renderà poi ancor più stimolante la partecipazione ad uno degli appuntamenti più importanti del calendario internazionale delle corse in montagna. Purtroppo ci sono anche diversi tratti in discesa, a me poco congeniali”.
Alla volta della famosa località alpina francese sono partiti ieri anche i suoi primi tifosi, ovvero la moglie Marina ed i figli Alessio e Ludovico, i quali lo inciteranno lungo il percorso e saranno ad attenderlo sotto lo striscione d’arrivo. In questa nuova impegnativa trasferta, Lorenzo Trincheri, tesserato Fidal per il Gs Scotta Roata Chiusani, è supportato anche da Associazione Oltre, Calvi Auto concessionaria Chevrolet, Ac Sanremo di Alessandro Condò, Schenardi Sport e Pastificio Fratelli Porro Colle di Nava.
Domani la gara prenderà il via alle ore 7.
Informazioni in tempo reale su www.montblancmarahon.fr.