Lorenzo in Irlanda per il Mondiale UltraTrail

By , 8 Luglio, 2011, No Comment

Trincheri torna a vestire la maglia azzurra della nazionale

(8 luglio) Nuova avventura azzurra per Lorenzo Trincheri, da mercoledì in Irlanda per prendere parte domani, sabato 9 luglio, al Campionato del Mondo Iau di UltraTrail. Il popolare camoscio di Dolcedo vestirà la maglia dell’Italia nella Run Connemara, gara di 70 km (dislivello positivo totale di oltre 2.500 metri) che mette in palio il titolo iridato individuale e quello a squadre. In lizza 204 atleti, in rappresentanza di 20 Paesi, da tutto il mondo. L’agente immobiliare della Val Prino, tesserato per il Gs Roata Chiusani (Fidal) e l’associazione Oltre (Csen), testimonial ufficiale Brooks, è uno dei sei componenti del team azzurro ed è considerato l’elemento di spicco del gruppo.
I compagni di squadra sono Giuliano Cavallo, Silvano Fedel, Daniele Fornoni, Marco Zanchi e Marco Zarantonello. La classifica per nazioni sarà stilata in base al piazzamento dei primi tre che taglieranno il traguardo. Con maglia dell’Italia, ma solo a livello individuale, gareggeranno anche Francesco Caroni, Fabio Granzotto e Massimo Tagliaferri. Il selezionatore è Enrico Vedilei. Prevista anche la gara femminile, con 11 Paesi rappresentati, Italia compresa. “Si tratta di un percorso tutto in mezzo alla natura, molto muscolare, con alcuni tratti davvero ripidi, ma nello stesso veloce – racconta “Trink” -. Dovrebbe trattarsi di una gara adatta alle mie caratteristiche, soprattutto se i ritmi saranno serrati. Le sensazioni della vigilia sono buone…”.
La spedizione azzurra è curata dalla Iuta, l’Italian Ultramarathon and Trail Association, organizzazione riconosciuta dalla Fidal.
La gara partirà quando in Italia saranno le 7 della mattina e sarà possibile viverla in diretta sul sito www.runconnemara.com. I migliori dovrebbero completare l’impegnativo percorso in circa 6 ore.
Lorenzo arriva all’appuntamento iridato dopo la dolorosa (in tutti i sensi) rinuncia alla Marathon des Sables e dopo una serie di buoni risultati colti nella seconda parte della primavera: 1° nella The Abbots Way (trail di 65 km, seconda ed ultima prova selettiva per il Mondiale, 30 aprile a Pontremoli), 1° 9° assoluto alla Mezza Maratona di Cuneo (21 maggio) in 1h 13’32”; 1° posto a pari merito con Corrado Bado nelle prime due prove dell’Imperia a tappe (27-28 maggio); 1° classificato nella staffetta Valdieri Valle Gesso (1° nella frazione finale di 5,2 km dalle terme al Piano del Valasco); 7° nella Imperia-Santa Brigida (Sulle strade del Faudo, 5 giugno) di 18,5 km; 7° nella Lgt Alpin Marathon di Vaduz (Liechtenstein).
Due i ritiri cui ha preso parte Lorenzo in preparazione al Mondiale: uno ad inizio maggio a Cantalupo Ligure, in Val Borbera (Al), dove si è svolta anche la presentazione del team azzurro e in occasione della quale Trincheri ha corso parte del Porte di Pietra Trail, ed uno pochi giorni fa a Brusson (Ao).
Con la maglia della nazionale azzurra Trincheri in passato ha già colto l’oro nella 100 km a squadre sia agli Europei che ai Mondiali. Era il 2004 e Lorenzo, che nel frattempo si è specializzato nelle gare estreme ed in quelle in salita, è ancora uno dei migliori ultramatoneti italiani.

by Agenzia Immedia – immedia@uno.it