Archive for agosto, 2012

Lorenzo 13° nell’Inferno svizzero del Murren-Schilthorn

By , 24 agosto, 2012, No Comment

Trincheri ancora protagonista in Svizzera. E dopo i faticosi impegni degli ultimi mesi, ora un po' di meritato riposo

(24 agosto) Onorevole risultato, al cospetto di una concorrenza davvero agguerrita, per Lorenzo Trincheri sabato scorso alla Inferno Murren-Schilthorn Half Marathon di Lauterbrunnen (Svizzera). Il 42enne camoscio di Dolcedo si è piazzato al 13° posto, completando la gara in 2h 17′ 35″, non lontano dal podio, il cui gradino più alto è stato occupato dal tedesco Markus Jenne, il quale ha preceduto l’elvetico Herzig di 42″ ed il connazionale Hubert di 1’14”. Davanti al camoscio di Dolcedo, che sino al 17° km si trovava in sesta posizione, un solo italiano, Enzo Mersi dell’Atletica Monterosa, classe ’82. “Le condizioni estreme del percorso non mi hanno agevolato, non essendo abituato a tratti così impervi, da autentici arrampicatori – ha commentato Trincheri -. Nel finale ho perso diverse posizioni”. Ora per l’agente immobiliare della Val Prino inizia un periodo di meritato riposo dopo una primavera ed una estate zeppe di impegni e di ottimi risultati, dal deserto del Sahara al Monte Bianco.

Read More →

Trincheri in Svizzera per una “mezza infernale”

By , 17 agosto, 2012, No Comment

Lorenzo Trincheri in Svizzera con la speranza di ripetere l'exploit dell'ascesa all'Etna del giugno scorso

(17 agosto) Il camoscio di Dolcedo in Svizzera. Domani Lorenzo Trincheri sarà impegnato nella Inferno Murren-Schilthorn Half Marathon, terribile (il nome non è stato scelto a caso) gara in salita in programma tra Lauterbrunnen (795 m slm) e Schilthorn (2.970 m), con arrivo sulla vetta del Piz Gloria, su di un percorso di 21.097 metri ed un dislivello positivo di 2.175 m, con i migliori specialisti della corsa in salita al via. La manifestazione, che comprende anche altri eventi agonistici (triathlon e podismo promozionale), è considerata una delle più belle e popolari del circuito internazionale.

Read More →