Finale di stagione super: Lorenzo domina l’Ultra K di Salsomaggiore

By carlo, 22 novembre, 2016, No Comment

Lorenzo Trincheri durante l'Ultra K di Salsomaggiore

(22 novembre 2016) Non poteva esserci miglior finale di stagione per Lorenzo Trincheri. A sole due settimane dal podio nella Ecomaratona di Alba ed un mese e mezzo dopo la vittoria di categoria nella Turin Marathon, il 46enne Camoscio di Dolcedo ha trionfato nella Ultra K di Salsomaggiore Terme, prestigiosa (nel 2015 è stata valida quale prova unica per l’assegnazione del titolo italiano di ultramaratona) nonché durissima corsa su strada di 50 km, tutta su asfalto, inserita nei calendari Fidal e Iuta, su un percorso fatto di continui sali e scendi, con circa mille metri di dislivello complessivo (punto più alto, il passaggio a Sant’Antonio, a quota 565 metri slm).

Lorenzo nuovamente sul podio della Ecomaratona di Alba

By carlo, 10 novembre, 2016, No Comment

Un'immagine di Lorenzo durante la recente Turin Marathon

(10 novembre 2016) Primo di categoria e terzo assoluto. Il Camoscio di Dolcedo, Lorenzo Trincheri, ancora una volta è stato grande protagonista della Ecomaratona del Barbaresco e del Tartufo Bianco di Alba, la cui settimana edizione si è svolta domenica 6 novembre nelle Langhe con l’organizzazione di Triangolo Sport.
A poche settimane dalla prova di Torino, l’agente immobiliare della Val Prino, tesserato per Gs Roata Chiusani e nuovo portacolori del Team Karhu Italia, che ad Alba nel 2010 e 2011 era salito sul gradino più alto del podio, si è ripetuto ad alti livelli. La sua prestazione non è stata da meno di allora, tenendo conto anche del qualificato elenco dei 300 partenti (iscrizioni sold out, chiuse già parecchi giorni prima), tra cui anche tutti i vincitori della precedenti edizioni. Il percorso, come sempre, 42 km, molto ondulato, si snodava tra le splendide colline dell’Albese, con molti saliscendi, sterrati, con 900 metri di dislivello totale.

Turin Marathon ok per Trincheri

By carlo, 5 ottobre, 2016, No Comment
Lorenzo Trincheri presso il salone di Calvi Auto Kia, uno dei suoi partner

Lorenzo Trincheri presso il salone di Calvi Auto Kia, uno dei suoi partner

(5 ottobre 2016) A 46 anni, non smette di stupire Lorenzo Trincheri, il camoscio di Dolcedo, che da quando ha scoperto la passione per la corsa non si è più fermato, collezionando vittorie, piazzamenti e soddisfazioni a ripetizione. L’agente immobiliare della Val Prino domenica scorsa, 2 ottobre, ha chiuso la 30esima Turin Marathon (oltre 1.500 partenti) in 63^ posizione, 1° nella categoria M45 con il tempo di 2h42′06″, 15° degli italiani, in una gara che, valida per il titolo iridato dei corpi militari, ha raccolto una partecipazione più che mai internazionale.
“Sono andato meglio del previsto – ha detto il popolare Trink -. Non avevo preparazione specifica. Io, come noto, prediligo le ultramaratone, i percorsi fuoristrada e le salite”. A fine agosto Lorenzo era giunto 4° ai Mondiali Master di corsa in montagna, a Susa. Nel 2016 ha trionfato nella Bibi Epic Race, nel Savonese, e nella Chaminado di Cuneo. “Vorrei ancora fare un paio di gare, una sarà il 6 novembre l’Ecomaratona del Barbaresco e del Tartufo Bianco di Alba.